Dieta Mediterranea, attori, medici e cuochi da tutta Italia ad Alberona

0

festival-dieta-mediterranea-ospitiALBERONA (Fg) – Ci sarà anche Giacomo Rizzo al Festival della Dieta Mediterranea che inizia oggi, venerdì 9 settembre 2016, ad Alberona. L’attore napoletano sarà ospite delle tre giornate, compresa quella conclusiva che si svolgerà a Lucera domenica 11 settembre. E’ tutto pronto per il via alla quarta edizione che offrirà 72 ore di spettacoli, show cooking, visite guidate e convegni con relatori provenienti da tutta Italia. Responsabile e coordinatore scientifico del Festival è Michele Panunzio, direttore del SIAN, il Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’Asl Fg. Conduttrice e consulente artistica dell’evento è Stefania Benincaso. “Lo stile di vita è per sempre”: questo il tema al centro della manifestazione alla quale parteciperanno, tra gli altri, il conduttore televisivo, regista e attore Michele Mirabella; l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia; il giornalista Rai Andrea Vianello; la direttrice d’orchestra Gianna Fratta; il produttore televisivo Cristiana Mastropietro; lo chef Remigio Josuè Marchesino e Peppe Zullo, il cuoco che ha rappresentato la Puglia all’Expo di Milano. Le prime due giornate si terranno ad Alberona, quella conclusiva a Lucera. Oggi, venerdì 9 settembre, gli ospiti saranno accolti da uno spettacolo di sbandieratori in costumi medievali. Alle 16.30, l’istruttrice Donatella Damato, nella Villetta Comunale, terrà una dimostrazione: “L’Ananda Yoga per la salute di corpo, Mente e Anima”. Alle 17:30, nello stesso luogo, ci sarà lo show cooking dello chef Remigio Josuè Marchesino. Alle 19, l’Auditorium ospiterà lo spettacolo teatrale “L’Arte del gusto” dell’attore Luca Di Pierno con la violinista Manuela Vista. La seconda giornata del Festival, sabato 10 settembre, sarà aperta ad Alberona dalla prima sessione del convegno scientifico sulla Dieta Mediterranea. Lavori introdotti dai saluti istituzionali di: Orfina Scrocco, Carmine Altobelli, del sindaco di Alberona Leonardo De Matthaeis, del primo cittadino di Lucera Antonio Tutolo, del vicepresidente della Provincia di Foggia Rosario Cusmai e dell’assessore alle Risorse Agricole della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia. Al convegno, coordinato da Michele Panunzio e Antonietta Antoniciello, medici del SIAN Asl Fg, interverranno Vittorio Carreri (Coordinatore direzioni sanitarie della SitI), Guglielmo Bonaccorsi (Università di Firenze), Savino Anelli (Direttore UOC SIAN ASL Bari nord), Francesca Fortunato (Università di Foggia), Enza Paola Cela (Dirigente psicologa SIAN ASL FG sud) e Vincenzo Di Martino (Dirigente medico SIAN ASL FG sud), mentre la sessione pomeridiana sarà caratterizzata dalle relazioni di Michele Panunzio, Emilia Guberti (Direttore UOC SIAN AUSL Bologna), Stefania Ruggeri (Nutrizionista CREA, Università di Roma Tor Vergata) e Giuseppe Ugolini (Dirigente medico SIAN ASL Roma-C). Sempre sabato, alle 19, Vittorio Carreri presenterà il suo libro “Parlando di arte”. Alle 20, concerto “Le quattro stagioni di Vivaldi: parole, musica e immagini”, conversazione musicale con Michele Mirabella, l’Ensemble Umberto Giordano e il primo violino Dino De Palma diretti da Gianna Fratta. Domenica 11 settembre il Festival si sposterà a Lucera. La giornata conclusiva comincerà con la seconda parte del convegno scientifico che avrà inizio alle ore 9 nella Biblioteca Comunale. Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali, sarà il cuoco Peppe Zullo. Alle 15.30, ospiti, relatori e giornalisti saranno condotti dallo studioso e cultore di storia locale, Massimiliano Monaco, in un tour alla scoperta di monumenti, luoghi e palazzi storici di Lucera. Dalle 17.30, il Circolo Unione ospiterà il talk “Tra scienza e cultura alimentare: la ricetta per comunicare la Dieta Mediterranea”. Interverranno il giornalista Rai Andrea Vianello, il produttore televisivo Cristiana Mastropietro, gli imprenditori Paolo Petrilli e Michele Piacquadio, il cuoco Peppe Zullo e la giornalista Cristina Giannetti. Il Festival della Dieta Mediterranea si concluderà con lo spettacolo teatrale “Mediterranea, storia di una dieta che ha conquistato il mondo”, messo in scena al Circolo Unione dalla Compagnia delle Rose di Roma. Organizzata dai Club per l’Unesco di Alberona e Lucera, presieduti rispettivamente da Orfina Scrocco e Carmine Altobelli, la quarta edizione andrà in scena con la collaborazione del Comune di Alberona e il patrocinio del Comune di Lucera.

 

Comments are closed.