Domenica torna in Puglia Cantine Aperte

0

Prenota il tuo w.e. in PugliaTorna Cantine Aperte, la grande festa organizzata in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino in oltre mille cantine presenti sull’intero territorio nazionale, quest’anno in programma domenica 25 maggio.

In Puglia l’appuntamento con il vino e i suoi territori, realizzato in collaborazione con la Regione Puglia – Assessorato alle Risorse Agroalimentari, vedrà oltre 40 cantine aprire le porte ad appassionati ed enoturisti dalla Daunia alla Murgia, offrendo degustazioni ed eventi culturali e ricreativi.

Cantine Aperte – dichiara Fabrizio Nardoni, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia – è un appuntamento che segna l’avvio della stagione intensa del vino e mostra alla platea di visitatori che entrano in contatto con questo magnifico mondo, la storia e l’esperienza ma anche l’alto grado di innovazione e competenza acquisito in questi anni dalle aziende vitivinicole pugliesi. Virtù segno di una attenzione forte da parte della Regione Puglia verso un comparto che ha la capacità di racchiudere in un calice di vino tutte le grandi qualità della nostra cultura del fare e dell’accoglienza. Si potrà saggiare con il palato la qualità del vino e toccare con mano l’evoluzione di una tradizione che ha saputo rinnovarsi nel tempo, acquisendo credibilità e stima sui mercati internazionali, e conservando al tempo stesso il fascino della cantina come luogo di speciale ospitalità ma anche di estrema sintesi della nostra appassionante e millenaria cultura rurale”.

Protagonista della manifestazione in tutt’Italia sarà la musica, grazie al contest #suonodabere (la partecipazione è ancora aperta, regolamento sul sito www.mtvpuglia.it), un’iniziativa indirizzata principalmente a un target giovane, dinamico e “social”, sempre più interessato al vino e ai suoi territori. In palio per i vincitori, sorteggiati il giorno di Cantine Aperte, tre meravigliosi weekend in cantina presso le strutture socie del Movimento Turismo del Vino.

L’evento si arricchisce con l’inziativa “Chiaro e Tondo” realizzata in partnership con il brand “Made in Carcere”, coniugando le regole per la corretta degustazione con il sostegno alla mission di “Officina Creativa”, impegnata nel recupero delle donne detenute di sedici case circondariali italiane. Acquistando il calice in vetro con tasca (5 euro), indispensabile per degustare i tanti vini offerti durante la giornata, si riceverà in omaggio il braccialetto “Made in Carcere – Cantine Aperte”, un accessorio trendy ed etico che veicola la filosofia della “seconda opportunità”: i braccialetti, infatti, sono prodotti utilizzando materie prime di recupero nelle carceri femminili interessate dal progetto.

“Per l’edizione 2014 di Cantine Aperte afferma il Presidente del Consorzio MTV Puglia Sebastiano de Coratoanche in Puglia saranno promosse le iniziative presentate dal Movimento Turismo del Vino in occasione del Vinitaly per celebrare la nostra festa del vino: la colonna sonora di Cantine Aperte e i braccialetti “Made in Carcere”. Cantine Aperte – continua de Corato – è l’appuntamento più celebre del Movimento Turismo del Vino, che da 22 anni apre le porte delle cantine a turisti ed enoappassionati, favorendo l’incontro diretto fra chi il vino lo produce e chi lo apprezza e degusta per passione. Di anno in anno – conclude il Presidente – questa manifestazione ha consolidato il proprio successo grazie all’eccellente standard di accoglienza in cantina garantito dall’appartenenza al Movimento; in questo senso, la nostra regione ha vissuto uno straordinario percorso di crescita, che ne ha rafforzato la notorietà rendendola una meta enoturistica d’eccezione”.

E anche l’oro verde di Puglia sarà protagonista di questa festa delle eccellenze regionali, per degustare non solo solo ottimi vini ma anche pregiati oli extravergine d’oliva. Ospiti di alcune cantine partecipanti con gustosi banchi d’assaggio le aziende socie del Movimento Turismo dell’Olio: Oro di Trani presso la cantina Albea (Alberobello – Ba); Maria Cristina Bisceglia nella cantina D’Alfonso del Sordo (San Severo – Fg); Agricola Taurino presso l’azienda Paolo Leo (San Donaci – Br); Di Molfetta Pantaleo nella cantina Torrevento (Corato – Ba); Aziende Agricole Stasi nell’azienda Apollonio (Monteroni di Lecce – Le); Il Frantoio nella cantina Cantele (Guagnano – Le), mentre si degusteranno gli extravergine degli uliveti di proprietà presso tutte le altre aziende vitivinicole.

Il Movimento Turismo del Vino Puglia si adopererà anche l’ambiente: rinnovata, infatti, l’iniziativa di mobilità sostenibile del Prenota il tuo w.e. in Pugliacarpooling, in collaborazione con la società Bring-me (www.bring-me.it). Installando la app (disponibile su Apple Store e Google Play Store) sul proprio smartphone o tablet, si potrà scegliere di percorrere uno dei cinque itinerari disponibili condividendo l’auto con altri enonauti interessati allo stesso percorso,  riducendo le emissioni di Co2 e gas inquinanti.

E ancora altri itinerari percorreranno la Puglia alla scoperta delle sue cantine in piena comodità e senza alcun rischio grazie all’iniziativa dei wine bus di PugliaPromozione: ben cinque percorsi si snoderanno dalla Daunia al Salento, tutti gratuiti e con enoguida esperta a bordo (per informazioni e prenotazioni 080 5233038 – turismo@mtvpuglia.it).

Per gli amanti delle due ruote saranno disponibili anche percorsi in bicicletta fra vino e natura con le associazioni Ruotalibera (www.ruotaliberabari.it) e Cicloamici (www.cicloamici.it).

Come ogni anno, non mancheranno iniziative culturali, ludiche, spettacoli, mostre d’arte e abbinamenti gastronomici nelle cantine, ad accompagnare la degustazione delle centinaia di etichette offerte dalle cantine socie, dalle annate storiche alle ultimissime novità sul mercato, con laboratori e minicorsi guidati da enologi e sommelier. Per conoscere l’elenco delle cantine partecipanti ed essere aggiornati su tutti i programmi nelle aziende basta consultare il sito www.mtvpuglia.it e seguire i social network (profilo e pagina fan di Facebook, Twitter).

 Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino e si svolge esclusivamente nelle cantine socie, riconoscibili grazie alla riconoscibile targa esposta all’ingresso che garantisce la migliore qualità e professionalità nell’accoglienza.

Momentaneamente chiuse per lavori di ristrutturazione, saranno impossibilitate ad aprire le seguenti cantine: Agricola Paglione (Lucera – Fg); San Magno (Corato – Ba); (Vigne & Vini, Leporano – Ta); Ognissole (Sava – Ta); Le Vigne di Sammarco (Cellino San Marco – Br); Santi Dimitri (Galatina – Le); Menhir (Minervino di Lecce – Le); De Falco (Novoli – Le).

Comments are closed.