I vini di Capitanata promossi dalla Camera di Commercio di Foggia

0

vini-rosatiLa scoperta dei profumi, dei luoghi, dei saperi e dei sapori delle aziende vitivinicole della Capitanata: è stato anche questo il positivo risultato raggiunto dal progetto di promo commercializzazione messo in campo dalla CCIAA di Foggia e realizzato sul territorio nei giorni scorsi con la partecipazione di buyers internazionali del settore vino, provenienti da Danimarca, Polonia e Germania.

L’iniziativa, che si è conclusa ieri, ha registrato una serie di incontri B2B tra le aziende locali e i buyers specializzati di settore, direttamente presso le cantine coinvolte.

12 i produttori di vino che hanno aderito al bando pubblicato dall’Ente e che hanno ospitato i potenziali compratori stranieri.

Un intervento di sostegno mirato, promosso dalla CCIAA  e organizzato dall’Azienda Speciale CESAN in ottica commerciale. Infatti tutte le aziende locali sono state selezionate direttamente dai buyers che hanno individuato i profili di proprio interesse per realizzare gli incontri d’affari.

Particolarmente apprezzata dagli ospiti stranieri la scelta di svolgere i meeting direttamente presso le cantine. Un modo per conoscere meglio la competenza degli imprenditori foggiani e le caratteristiche di produzione e di imbottigliamento di vini, quali il nero di troia o il bombino, che iniziano a ritagliarsi spazi sui mercati anche fuori dall’Italia.

Per Fabio Porreca – Presidente della CCIAA di Foggia: “con questo progetto si prosegue nella scelta strategica, sugli interventi di internazionalizzazione da noi messi in campo, di privilegiare alcuni mercati nord europei. Anche la modalità di realizzazione, direttamente presso le cantine, nasce dalla precisa volontà – conclude Porreca – di favorire quella interazione fondamentale tra produzioni agroalimentari di qualità e turismo. Una simbiosi imprescindibile quando si parla di vino”. 

Sono state 14 le aziende vitivinicole della Capitanata, rappresentative di tutte le zone di produzioni, che hanno aderito all’iniziativa della CCIAA attraverso un bando di selezione. I buyers esteri, invece, sono stati individuati dall’azienda speciale Cesan con la collaborazione delle Camere di Commercio Italiane all’estero dei tre Paesi coinvolti.

Queste le aziende partecipanti al progetto:

TEANUM SRL, San Paolo di Civitate

CANTINE TEANUM, San Severo

CANTINA SOCIALE COOPERATIVA DI SAN SEVERO L’ANTICA CANTINA, San Severo

CANTINE DOMINI DAUNI, San Severo

CANTINE D’ALFONSO DEL SORDO, San Severo

CAPITANATA AGRICOLA – VINICOLA COPPA D’ORO, San Severo

CASA VINICOLA MASTRICCI, Cerignola

AZIENDA VINICOLA ERRICO, Cerignola

CANTINE MICHELE BIANCARDI, Cerignola

CANTINE TORRE QUARTO, Cerignola

CANTINE CASA PRIMIS, Stornarella

CANTINE SAVERIO LA DOGANA, Ortanova

CANTINE MASSIMO LEONE, Foggia

CANTINE TERRE DI TROIA, Foggia

Comments are closed.