15000 persone in piazza per il Parco dell’Alta Murgia

0

parcoaltamurgiaVeronico: ‘Stiamo centrando il nostro obiettivo: portare l’Alta Murgia nelle nostre città e gli abitanti delle città nel Parco’.

Si è conclusa con un vero e proprio bagno di folla, culminato con il concerto di Goran Bregovic davanti a circa 15.000 spettatori la terza edizione di UP! – Festa del Parco Nazionale dell’Alta Murgia che quest’anno ha vissuto le tre giornate finali nei comuni di Gravina in Puglia (11/7), Ruvo di Puglia (12/7) e Bitonto (14/7).

La manifestazione, preceduta da un tour promozionale che ha toccato gli altri comuni del Parco, ha fatto registrare importanti risultati in tutte le sue attività a partire da quelle escursionistiche che hanno coinvolto centinaia di partecipanti in un programma che prevedeva originali visite guidate, osservazioni astronomiche e bird-watching, percorsi gastronomici e percorsi sensoriali per diversabili.

Contemporaneamente alle escursioni serali in alcuni dei luoghi più suggestivi del Parco, le piazze dei tre comuni ospitanti sono state animate da numerose attività, a partire dai tre partecipatissimi workshop. Il primo, dedicato alla fauna del parco, ha avuto come protagonista Francesco Petretti, naturalista e volto noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a Geo&Geo. Il secondo, dedicato alla presentazione della prima guida ufficiale del Parco e della prima applicazione per smartphone (Visit Alta Murgia), è stato moderato da Sabrina Merolla, conduttrice e ideatrice della trasmissione tv Buon Vento. Nel terzo incontro, moderato da Francesco Costantini (La Gazzetta del Mezzogiorno) si è discusso del regolamento sportivo in fase di adozione dall’Ente.

Le tre serate si sono concluse con tre concerti, molto variegati per proposta musicale, che hanno coinvolto un pubblico eterogeneo e divertito: la giovane regina del reggae italiano Mama Marjas (Gravina in Puglia), la coppia Chiara Civello – Nicola Conte che ha unito canzone d’autore e jazz in una sofisticata alchimia sonora (Ruvo di Puglia) e il trascinante complesso di balkan beat condotto da Goran Bregovic, protagonista del gran finale.

La festa, nata con la finalità di promuovere la cultura del parco nei tredici comuni che ne fanno parte, ha raggiunto complessivamente circa 20.000 persone nel corso delle sue dodici giornate. Un dato che è stato accolto con entusiasmo dal Presidente dell’Ente, Cesare Veronico: “Ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile questa Festa: lo staff del Parco, i Comuni ospitanti, le associazioni intervenute, gli organizzatori e, ovviamente, il pubblico. Con UP! abbiamo portato il Parco nel cuore delle nostre città e, grazie alle escursioni e alle attività di conoscenza, porteremo sempre più gente nel Parco per fare sport, scoprire la fauna e la flora, visitare i luoghi simbolo dell’Alta Murgia. L’obiettivo che ci siamo preposti all’inizio della Festa è stato centrato: la sensibilità murgiana si diffonde anche tra chi non è nato in questo territorio, come dimostrato dalle centinaia di partecipanti ai workshop. Adesso è importante far crescere quello che abbiamo seminato, continuare a fare sistema in vista di alcuni importanti obiettivi, a partire dalla Carta Europea per il Turismo Sostenibile che potrebbe essere assegnata già in autunno”.

Tra gli animatori delle serate anche lo chef Almo Bibolotti, protagonista degli show cooking con i ‘guastatori’ del duo comico Boccasile & Maretti, la voce di Luca Catalano (Radio Puglia) e i due gruppi vincitori del Murgia Music Contest, The Weaving e Drem’s Music Project.

L’archivio fotografico della Festa è visibile sul sito up.parcoaltamurgia.it e sul profilo www.facebook.com/altamurgiaofficial

Comments are closed.