#IoResto è il motto con il quale i 5 Stelle pensano di conquistare la regione

0

antonellalaricchiaIl Movimento 5 Stelle di Puglia ha pensato a un inno di gioia, d’orgoglio e di rivalsa rivolto sia ai giovani, troppo spesso costretti ad abbandonare la propria terra natale, sia a chi è più in là negli anni . Il motto della campagna elettorale dei 5 Stelle, guidata dalla candidata governatrice Antonella Laricchia, è #ioresto.

Da troppi anni oramai, i pugliesi sono costretti ad andarsene per colpa di una classe politica che, anziché amministrare e tutelare la nostra regione e con essa i nostri tesori artistici, ambientali e culturali, ha preferito depredarla e deturparladichiara Antonella Laricchia (M5S)Ia rinascita della nostra terra può partire dall’unico sentimento in grado di contrastare il potere economico dei partiti: l’amore. Quello che desideriamo sinceramente è che, alla fine di queste settimane di campagna elettorale, comunque vada, i pugliesi riscoprano i tesori e l’amore per la propria terra e possano insieme dire, con orgoglio e soddisfazione, io resto. Solo l’amore di un genitore può spingerlo a comprendere che accettare oggi pochi euro o un lavoro temporaneo in cambio del voto, significa acquistare un biglietto di sola andata per il proprio figlio. Noi – continua la candidata presidente 5 Stelle  stiamo facendo una scelta coraggiosa, stiamo scegliendo di restare per amore della nostra terra, vogliamo restare per dare la possibilità di tornare a chi è stato costretto a partire e vogliamo restare per far conoscere la nostra Puglia a chi non ha ancora avuto la fortuna di visitarla. Non vogliamo cambiare Paese, vogliamo restare per cambiare questo Paese”.

I nostri 5 eventi sono un viaggio per tutti i pugliesi alla riscoperta dei tesori della nostra regione. Abbiamo deciso di partire dall’iniziativa denominata ‘Puglia110elode’ che ha come obiettivo la valorizzazione del tesoro più grande che abbiamo: il nostro patrimonio umano. Il patrimonio costituito da tutti quei giovani che studiano e si specializzano qui ma che spesso sono costretti ad andare a realizzare i loro progetti altrove perché qui non trovano persone disposte ad ascoltare le loro idee e ad investire su di loro. Abbiamo pertanto coinvolto tutti i rettori, i docenti, i ricercatori e gli studenti delle università della Puglia per costruire un progetto innovativo di confronto concreto e fattivo tra il mondo della politica e quello dell’università e della ricerca. Un patrimonio che, ci teniamo a specificare, metteremo a disposizione di chiunque occuperà viale Capruzzi perchédichiara la candidata governatrice 5 Stelleper il M5S, la democrazia diretta non è uno spunto per fare campagna elettorale;  l’obiettivo finale rimane sempre il bene comune ed il futuro della nostra regione, chiunque vinca. Io resto, noi restiamo prosegue Laricchia (M5S)perché non ci facciamo cacciare da questa classe politica inadeguata e non all’altezza della propria gente.”.

Comments are closed.