Quale cultura per una città senza biblioteca e musei?

0

bibliotecaprovincialefoggiaFOGGIA – Discutere insieme e lanciare proposte per non “uccidere” la cultura. Perché una città senza biblioteca né musei è una città senza anima. L’associazione Capitanata Futura scende in campo per scongiurare la chiusura de “La Magna Capitana” e dei musei, promuovendo un incontro in programma giovedì 26 marzo alle ore 17.30 nella Sala Giunta di Palazzo Dogana. Il convegno, intitolato “Quale cultura in una città senza biblioteca e musei?”, sarà aperto da Tiziana Zappatore, presidente di Capitanata Futura, e ad intervenire nel dibattito saranno: Francesco Miglio, presidente della Provincia di Foggia; Saverio Russo, presidente della Fondazione Banca del Monte; Giovanna Caserta, dirigente scolastico dell’istituto “San Pio X” di Foggia; Isabella Tammone, responsabile Area Biblioteche Università di Foggia; Anna Paola Giuliani, assessore alla Cultura del Comune di Foggia. Il convegno sarà moderato dalla giornalista Antonella Caruso.  Interessante sarà anche il contributo che verrà offerto dagli studenti, con gli interventi programmati delle associazioni studentesche, Area Nuova e Link Foggia, oltre alla Consulta provinciale degli studenti.

“La biblioteca come i musei rappresentano uno spazio non solo culturale, ma anche sociale, luoghi di incontro, scambio di idee e di partecipazione e nella partecipazione, che è condivisione, nasce la possibilità di elaborare forme di intelligenza collettiva e costruire nuove conoscenze – spiega la presidente dell’associazione Capitanata Futura, Tiziana Zappatore -. Ed è per questo che Capitanata Futura non può non scendere in campo in difesa di un patrimonio che non è solo custode del passato e “servizio” per il presente, ma base per la costruzione di un futuro”.

Comments are closed.