Verso la giornata europea dei parchi, dalla Green Economy all’economia verde

0

economiaverdeSi tiene oggi a Bari, presso il Nicolaus Hotel, il convegno dal “ASPETTANDO LA GIORNATA EUROPEA DEI PARCHI” –  DALLA GREEN ECONOMY ALL’ECONOMIA VERDE TRA CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE, organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e Federparchi.

L’evento, che in una tavola rotonda a cui parteciperanno stimati esperti del settore farà il punto sullo stato dell’arte dei parchi in Italia, rappresenta l’avvio di un più ampio programma, la Giornata Europea dei Parchi appunto, che prevede numerose iniziative durante tutto l’arco della settimana a cavallo del 24 maggio, coinvolgendo tutte le aree protette del vecchio continente.

La Giornata Europea dei Parchi è stata istituita per ricordare il giorno in cui, nel 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo. Maggiore valenza ha, quest’anno, questa ricorrenza, perché il 2014 è stato designato ANNO EUROPEO PER LA GREEN ECONOMY.

L’incontro, in particolare, rappresenta un’occasione importante per ‘fare sistema’ tra aree naturali protette e si inserisce nel INPUGLIAprogramma delle iniziative per il decennale dell’Istituzione del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, come sottolinea il Presidente Cesare Veronico “E’ un grande privilegio, per noi, poter ospitare Thomas Hansson in apertura degli eventi che toccheranno tutto il continente per la giornata europea dei Parchi. Il decennale del nostro parco coincide con l’anno europeo per l’economia verde e l’Alta Murgia è, di fatto, un laboratorio in cui stiamo sperimentando nuove forme di relazione tra l’uomo e il territorio. Le aree naturali protette possono generare benessere per le loro comunità, non solo fisico e spirituale ma anche economico. Ne è conferma la presenza, proprio in questi giorni, degli osservatori internazionali che valuteranno la nostra candidatura alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile”.

Comments are closed.