#Capitanatainrosé: il 25 giugno IX edizione del Solstizio d’Estate delle Cantine di Capitanata

0

Domenica 25 giugno è una data che i wine lovers di Capitanata devono segnare sulla propria agenda: torna il Solstizio d’Estate di Capitanata. L’esclusivo evento che vede protagonisti il vino e le cantine di Capitanata si terrà quest’anno nell’Agriturismo Biorussi (Località Macchiarotonda a Carpino), a ridosso del Lago di Varano.

Dopo un anno di pausa, l’evento torna in una nuova veste e con diverse novità: innanzitutto, il carattere tematico: saranno infatti i vini rosati di Capitanata i protagonisti dell’intera manifestazione; sono ben sedici le cantine che hanno aderito e che faranno degustare i loro rosati, molti dei quali vincitori di importanti premi internazionali; saranno presenti artigiani ed artisti che racconteranno, a loro modo, il territorio: tra questi, il pittore Leon Marino che allestirà una mostra delle sue opere; sarà realizzato un angolo sigari a cura degli Amici del Sigaro.

 IL PROGRAMMA

La giornata prenderà il via alle ore 9 con un’escursione intorno al Lago di Varano (prenotazione obbligatoria al 3683733693) che avrà il suo culmine alle ore 12 al Crocifisso di Varano, con un aperitivo a base di ostriche prodotte dal Consorzio Lagunare di Ischitella e accompagnate da vini rosati (prenotazione obbligatoria al 3683733693); alle ore 13.30 – per quanti prenoteranno al 3477951255 – l’Agriturismo Biorussi organizzerà il pranzo Menù Solstizio con degustazione di pietanze locali e vini rosati.

Alle ore 18.30, presso l’Agriturismo Biorussi, si terrà l’incontro Capitanata è Gusto, moderato dal giornalista Giorgio Ventricelli che dialogherà di cibo, vino e territorio con il cuoco contadino, Peppe Zullo, il referente dei produttori del presidio Slow Food del Caciocavallo podolico del Gargano, Giuseppe Bramante, il referente dei produttori del presidio Slow Food della Vacca podolica del Gargano, Michele Sabatino, il delegato AIS Foggia, Amedeo Renzulli, Slow Food Puglia, Salvatore Taronno.

Alle ore 20 prenderà il via la degustazione dei vini rosati di: Cantina La Marchesa (Lucera), Cantine Teanum (San Severo), L’Antica Cantina (San Severo), Alberto Longo (Lucera), Azienda Agricola Nardella (San Severo), Leonardo Pallotta (San Severo), Cantine Massimo Leone (Foggia), Cantine Le Grotte (Apricena), Cantina Svevo (Lucera), Caiaffa (Cerignola), Casa Primis (Stornarella), Cantine Spelonga (Stornara), 60 Passi (Orta Nova), Elda (Foggia), Casaltrinità (Trinitapoli), Tenuta Coppadoro (Foggia).

Sarà possibile degustare i vini rosati abbinandoli alle delizie gastronomiche realizzate dall’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata rappresentati dal presidente Mario Falco. La serata sarà allietata dalla musica di De Iure Sextet con: Salvatore de Iure (pianoforte), Vittorio Basanese (fisarmonica), Tiziano Paragone (batteria), Ulrico Priore (contrabasso), Cito Iannacone (chitarra e voce), Gina Palmieri (voce) e gli special guest Pino Lentini (sassofono) e Sally Cangiano (chitarra e voce).

“Abbiamo voluto raccontare il territorio attraverso un vino dall’anima pugliese come il rosato, che quest’anno ha fatto tanto parlare di sé grazie ai numerosi e importanti premi conquistati dalle cantine di Capitanata – dichiarano gli organizzatori, che continuano – il Solstizio d’Estate di Capitanata è un momento di incontro dove le cantine, in sinergia, raccontano se stesse attraverso il vino, da sempre elemento che ben si sposa con tutto: cibo, territorio, arte”.

La manifestazione vede l’importante contributo di Azienda Agricola Fragale di Ischitella, Panificio La fonte del Pane di Cagnano Varano, Popolo Hotellerie Forniture Alberghiere di Termoli e Consorzio Lagunare di Ischitella.

All’evento si accede solo su invito prenotando ai numeri: 3287652662, 3477951255, 3899946567, 3683733693.

Comments are closed.