“Costruire e contrattare il futuro insieme”. Il 17 febbraio il sesto congresso provinciale della Fai Cisl di Foggia.

0

Foggia – “Costruire e contrattare il futuro insieme! Valorizzare il lavoro agroalimentare-ambientale per lo sviluppo della Capitanata”. E’ il tema del sesto congresso provinciale della Fai, la Federazione Agricola Alimentare Ambientale Industriale della Cisl, che si terrà il 17 febbraio 2017 presso il Grand Hotel Vigna Nocelli (S.S. 17 Foggia Lucera Km 329) dalle ore 9. L’assemblea congressuale sarà aperta dalla relazione del Segretario generale della Fai Cisl di Foggia, Lorenzo Di Varsavia. Interverranno Paolo Frascella, Segretario Generale della Fai Cisl di Puglia, ed Emilio Di Conza, Segretario Generale della Cisl di Foggia. Concluderà i lavori congressuali il Segretario Generale Nazionale della Fai Cisl, Luigi Sbarra.

Il sindacato di categoria della Fai Cisl, costituito nel 1997, nasce dalla fusione tra Fat e Fisba e rappresenta circa 200.000 lavoratori dell’agricoltura e attività connesse, dell’industria alimentare, delle foreste, della pesca e del tabacco E’ articolato in strutture regionali e territoriali con presenza in tutte le regioni e province italiane. Si articola anche in coordinamenti settoriali per meglio rappresentare le specificità strutturali e professionali: immigrati, bonifica, politiche sviluppo e forestazione, pesca, Mercato del lavoro e previdenza, allevatori, Consorzi agrari, donne, Cae, tabacco, artigianato e panificazione. Svolge un’ampia attività contrattuale a livello nazionale, aziendale, territoriale e settoriale.

La Fai Cisl persegue importanti obiettivi: formulare e coordinare gli interventi generali di politica sindacale e contrattuale; stipulare contratti ed accordi collettivi; promuovere e coordinare le attività organizzative di studio, di formazione e di informazione dei soci; rappresentare gli interessi del settore nei rapporti con i poteri pubblici regionali, nazionali e comunitari; promuovere ed organizzare azioni collettive di tutela, di carattere generale o settoriale, compresa la costituzione di Mutue o Fondi integrativi previdenziali e sanitari per l’assistenza agli iscritti ad integrazione degli interventi degli Enti pubblici; assicurare la disciplina interna ed il rispetto delle norme statutarie; esercitare le funzioni demandate dallo Statuto e dai regolamenti della Cisl e designare i rappresentanti della Federazione negli organi della Cisl.

Comments are closed.