Nello stabilimento motoristico FCA di Termoli saranno prodotti i nuovi motori 1.0 e 1.5 FireFly ibridi ed aspirati

0

Nella mattinata del 20/12/2019 c’è stato un incontro tra FCA, le Segreterie Territoriali e la RSA delle organizzazioni sindacali firmatarie del CCSL. FCA ha illustrato, confermando così l’impegno preso a novembre dello scorso anno, il progetto per l’apertura del nuovo cantiere dove nei prossimi mesi verranno prodotti i nuovi motori GSE ibridi. A Termoli (Campobasso) saranno prodotti nello specifico i 1.0 e 1.5 FireFly in versione sia ibrida che aspirato. La produzione partirà tra un anno. A parte il 1.0 che in versione aspirata e ibrida andrà ad equipaggiare Fiat Panda, Panda VAN, 500, 500C e Lancia Ypsilon, FCA non ha fornito dettagli sull’inedito 1.5 FireFly. Una bella boccata di ossigeno per lo stabilimento termolese inaugurato nel 1972 da sempre specializzato nella produzione di propulsori per il Gruppo Fiat ( oggi FCA).

 

In particolare a Termoli sono prodotti per il marchio Alfa Romeo i nuovi quattro cilindri di 2 litri turbo a benzina da 200 e 280 cavalli e il tremila V6 biturbo, sempre a ciclo otto, sviluppato da Ferrari e che gira, in vari livelli di potenza, sotto il cofano anche delle Maserati. Questa unità inizia il suo ciclo produttivo a Maranello e viene “chiuso” a Termoli. La capacità produttiva di Termoli è di circa 200 mila motori all’anno. Lo stabilimento si estende su una superficie di un 1.3 milioni metri quadri, di cui 180 mila coperti, e produce anche gli storici motori FIRE da 8 e 16 valvole e due cambi destinati al Ducato e alle vetture di medie dimensioni per un totale di circa 5.000 prodotti finiti al giorno. La fabbrica è stata aperta nel nel 1972 e da allora ha prodotto oltre venti milioni di motori e oltre tredici milioni di cambi. È infatti uno dei pochissimi stabilimenti al mondo a produrre sia motori sia trasmissioni, dimostrando un elevato grado di flessibilità. Ha raggiunto il proprio record produttivo nel 2009, con oltre 971.000 motori costruiti nell’anno. I dipendenti attuali sono 2.400, di cui il 94% proveniente dal Molise, il resto dalla Puglia Nord e dall’Abruzzo.

“Apprendo con soddisfazione le notizie che arrivano dalla Fiat. Prima l’accordo tra Fca e Psa, ora le nuove produzioni dei motori Fire Fly nelle versioni ibrida e aspirato, una volta adeguate le linee produttive”. Così il sindaco di Termoli Francesco Roberti sull’allestimento, dal 27 gennaio 2020, delle nuove linee in Fca a Termoli per l’assemblaggio dei nuovi propulsori.

 

Michele Antonucci

Comments are closed.