Paolo Campo da Torremaggiore sulla vicenda PPI: sono maturi i tempi per una riflessione sul piano ospedaliero

0

In occasione delle imminenti elezioni politiche del 4 marzo 2018 abbiamo incontrato la sera del 15 febbraio 2018 presso la locale sezione del PD di Torremaggiore il capogruppo in consiglio regionale del PD nella persona dell’Avv. Paolo Campo. Gli abbiamo chiesto un suo parere sullo stato di immobilismo della politica nei confronti del ripristino h24 della presenza del personale medico presso il Punto di Primo Intervento di Torremaggiore. Questo disagio è presente dal 23/12/2017.

 

 

Capogruppo Campo, oltre al consiglio comunale monotematico su questa vicenda anche la popolazione ha lanciato un segnale firmando una petizione on line che è partita da Torremaggiore.Com e che ad oggi vede l’adesione di quasi mille firme. Si riscontra un approccio alquanto timido per la sua risoluzione, la politica regionale cosa pensa di fare per risolvere questo tema?

La protesta dei cittadini di Torremaggiore è giunta a tutti ma sarebbe sciocco dire che abbiamo oggi una soluzione oppure dire che ci sentiremo dopo del termine delle elezioni politiche. E’ una questione seria che affronteremo nella sede opportuna.

Siamo purtroppo in campagna elettorale e non dobbiamo correre il rischio che questa tematica venga strumentalizzata. La Giunta Regionale deve fare una riflessione dopo della realizzazione dell’ultimo piano ospedaliero del 2015, oggi i tempi sono maturi. Vista la complessità del nostro territorio c’è bisogno di mettere nuovi fondi per aumentare l’organico sia nei PPI sia nelle strutture di Pronto Soccorso dei Presidi Ospedalieri dell’intera Regione Puglia. Il problema non riguarda perciò solo Torremaggiore ma è più complesso e concerne l’intera rete Emergenza Urgenza regionale.

M.A.

Comments are closed.