“Fare impresa. Nuove Opportunità di sviluppo”, se ne parla a Manfredonia

0

WORKLAB“Fare impresa. Nuove Opportunità di sviluppo”. E’ questo il titolo dell’evento organizzato dal Gal (Gruppo di azione locale) DaunOfantino il 9 ed il 10 dicembre 2014 al Regio Hotel Manfredi di Manfredonia.

Esperti di marketing e management aziendale si confronteranno con imprenditori e stakeholder locali per trasmettere loro il “know how” necessario ad affrontare la crisi economica.

Padrone di casa, Michele d’Errico, Presidente del Gal DaunOfantino, che martedì mattina avvierà i lavori del primo work lab dal titolo “Gestione del cambiamento in tempo di crisi”. A condurlo, la trainer e coach di UPSTAIRS, Veronica Verona, specializzata nello sviluppo e nell’innovazione del modello di business delle aziende, attraverso l’applicazione di tools manageriali produttivi.

Nel pomeriggio sarà, invece, la volta del work lab su “Marketing e social media low cost. Strumenti e tecniche efficaci per pmi” a cura diAlessandro Martemucci, Vice Presidente Associazione Italiana Marketing ed autore del saggio “Marketing low cost”.

Mercoledì aprirà i lavori Veronica Verona con un work lab su “Risorse umane e tempo: strumenti pratici a vantaggio delle aziende”. A seguire,Pierluigi Olivieri, Project manager di VACANZATTIVA, e  Giancarlo Reverenna, Coordinatore Rete d’impresa VACANZATTIVA, parleranno della promozione delle esperienze per un territorio di sistema nell’ambito del primo network italiano dedicato agli amanti della vacanza incentrata su attività sportive e di loisir, con servizi e prodotti dell´eccellenza dei territori.

Concluderà questa due giorni di approfondimenti, Graziana Maiorano (imprenditrice, consulente e formatrice) con un work lab dedicato a “Il cambio dei paradigmi nel marketing aziendale e territoriale nell’epoca del 2.0”. Interverrà sul tema anche Domenico Melpignano, responsabile della comunicazione di Borgo Ostuni, associazione di commercianti, imprese e cittadini del centro storico di Ostuni, impegnati nell’accoglienza turistica e nella promozione locale. Si soffermerà soprattutto su come è cambiata l’immagine dell’associazione da quando il marketing tradizionale è stato integrato dal web e dai social network.

Comments are closed.