Nuove insegne luminose al PPIT di Torremaggiore: nuova vittoria del Comitato Salute Alto Tavoliere, ed ora si va avanti!

0

 

Nella sera del 1 gennaio 2019 alle ore 20.00 una delegazione del Comitato Salute Alto Tavoliere della Puglia ha presenziato al PPIT il cambio turno del medico per festeggiare il ripristino della funzionalità medica H24. Venivano notate nella medesima serata anomalie all’interno del piazzale del PPIT e prontamente sono state segnalate e più volte sollecitate formalmente nuove insegne e la riaccensione di quelle fulminate. Nella mattina del 9 marzo 2019 sono state finalmente installate le ultime nuove insegne su Via Giuseppe Di Vittorio,  da questa sera i cittadini utilizzatori di questo servizio potranno in modo più agevole accedere ai locali del Punto di Primo Intervento Territoriale. “ Oggi siamo contenti di poter aggiungere un altro tassello positivo alla nostra battaglia, ma proseguiamo con determinazione a gestire le altre criticità oggi presenti e non solo sulle vicende del PPIT/PTA S. Giacomo. Non ci possiamo fermare e non abbassiamo la guardia minimamente anzi rilanciamo con maggiore forza”, è quanto afferma il Presidente Michele Antonucci a nome dell’intero direttivo. Il Comitato nel corso di queste ultime settimane ha altresì attivato una forte campagna di comunicazione con locandine cartaceee presso attività commerciali, farmacie, studi professionali, scuole, parrocchie nei comuni dell’Alto Tavoliere per ricordare a tutti i cittadini il ripristino della funzionalità medica h24 nella struttura dell’ex Ospedale San Giacomo di Torremaggiore. E’ importante ricordare a tutti il ripristino funzionale del PPIT anche a chi non legge quotidiani cartacei e digitali, a chi non naviga su internet, a chi non è presente sui social e su Wapp. Il Comitato resta vigile per evitare nuovi scippi, per migliorare la situazione oggi presente e per combattere con tenacia affinché venga salvaguardato il diritto alla salute dei cittadini. L’intero Direttivo del Comitato Salute Alto Tavoliere della Puglia ringrazia il personale infermieristico che nel corso dei quasi tredici mesi di mancanza di personale medico nelle ore notturne è riuscito a gestire , nei limiti del possibile, una situazione non facile con la grande professionalità che da sempre li contraddistingue.

MICHELE ANTONUCCI

Comments are closed.