Tennis tavolo: a San Severo il torneo regionale

0

Quante estati passate all’ombra dello stabilimento balneare o nella tavernetta dell’amico, quante partite giocate fino all’ultimo colpo cercando di dare l’effetto sperato e vincere la posta in palio. Tutti, almeno una volta nella vita abbiamo giocato a ping-pong, ma quello che è conosciuto come un passatempo popolare è, invece, una disciplina olimpica di tutto rispetto.

Parliamo del tennis tavolo, sport molto diffuso in tutto il mondo, ma che annovera tanti appassionati anche in Italia, dove gli iscritti alla Fitet – Federazione Italiana Tennis Tavolo, riconosciuta dal CONI, superano le diecimila unità.

Uno sport vero e proprio, adatto a tutti e da praticare a qualsiasi età, e non semplicemente un gioco da bar o da lido; a dimostrazione di ciò, domenica 5 marzo il Palasport “Falcone e Borsellino” di viale Castellana a San Severo ospiterà, a partire dalle ore 9 e per tutto il giorno, il 2° Torneo Regionale 4^ Categoria di Tennis Tavolo “Città di San Severo”.

Centinaia di atleti provenienti da tutta la Puglia si contenderanno all’ultimo colpo il podio iridato nelle categorie: singolare femminile, singolare maschile e doppio maschile.

La manifestazione è stata organizzata da ASD Ping Pong Club Tennis Tavolo San Severo e gode del patrocinio del CONI, della Fitet – Federazione Italiana Tennis Tavolo e del Consorzio Sportivo Federsport San Severo; il fine dell’Associazione è di far conoscere ai cittadini la disciplina e diffondere la cultura di questo sport, che potrebbe essere praticato da tantissimi ragazzi come strumento per fronteggiare la dispersione sociale, educandoli al rispetto dei valori e dei principi che sono alla base del vivere comune.

L’Associazione ha anche un altro grande sogno: organizzare le gare nazionali di tennis tavolo a San Severo. Sarebbe questa occasione di privilegio e di grande importanza non solo per la città, ma per tutto l’indotto ricettivo e imprenditoriale cittadino, visto che manifestazioni di questo calibro attirano atleti, squadre e famiglie da tutta Italia.

Comments are closed.