Archeologia della Daunia, “La Tomba della Medusa” e “Herdonia”, due interessanti documentari

0

foggiaauditoriumsantachiaraFoggia – Sabato 17 gennaio, ore 18,30 presso l’ Auditorium Santa Chiara, si terrà la presentazione di due documentari di Antonio Fortarezza: “La Tomba della Medusa” (28’35’’) e “Herdonia” (22’15’’). L’iniziativa, in collaborazione tra la Fondazione Apulia Felix, la Fondazione Banca del Monte e l’assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, intende valorizzare questi documentari, che descrivono la storia dei due siti archeologici della Daunia, e anche i grandi sforzi compiuti per cercare di conoscere, tutelare e valorizzare un patrimonio così importante.

È anche questo un modo per mantenere viva l’attenzione su un problema importante per il nostro territorio. Si è calcolato che siano stati oltre 200.000 reperti archeologici trafugati negli ultimi decenni ad Arpi, il principale e più esteso centro della Daunia preromana posto a pochi chilometri da Foggia.

“L’ipogeo della Medusa, oltre ad essere uno dei più straordinari monumenti di Arpi e della Daunia, è ormai diventato un simbolo del fallimento della tutela e della valorizzazione del patrimonio dei beni culturali in Italia, non solo a Foggia. Ma può e deve essere anche il simbolo di una riscossa, in continuità con l’impegno di Marina Mazzei” queste le parole del Presidente Giuliano Volpe. “E anche Herdonia, che dopo 50 anni dall’inizio degli scavi, vede finalmente la luce con l’acquisizione dell’area e, si spera, con la ripresa delle ricerche e l’avvio di progetti di valorizzazione, potrà rappresentare un caposaldo di un sistema dei beni culturali in Daunia”.

Per l’occasione si svolgerà anche una conversazione sul patrimonio archeologico della Daunia con la partecipazione di Gloria Fazia, Direttrice del Museo Civico di Foggia; Luigi La Rocca, Soprintendente per i beni archeologici della Puglia; Saverio Russo, Presidente della Fondazione Banca del Monte; Giuliano Volpe, Presidente della Fondazione Apulia felix. Coordinerà Geppe Inserra.

Comments are closed.