ASL Foggia, più spazio al volontariato e nuova organizzazione CCM

0

ASLFG2Il CCM della ASL FG cambia veste ma non obiettivi: con l’approvazione, infatti, del nuovo Regolamento aziendale attuativo per la costituzione ed il funzionamento del Comitato Consultivo, l’attuale CCM è scaduto. Pertanto, ne verrà presto istituito uno nuovo. La parola d’ordine però rimane la stessa: “partecipazione”.

Il C.C.M. ASL FG è infatti un Organismo di partecipazione della Cittadinanza attraverso organizzazioni civiche e iniziative di singoli, funzionale al miglioramento della qualità dei servizi socio-sanitari. La partecipazione come strumento di miglioramento spazia dall’ambito della tutela e del controllo a quello più impegnativo della formulazione di proposte. Il modello che si è definito negli anni scorsi, gestito tramite il sostanziale lavoro degli URP, ha lo scopo di integrare ed armonizzare le attività delle diverse Associazioni e di stimolarne la partecipazione.

Il Provvedimento Regionale del 10 marzo scorso che ha portato alla riorganizzazione dei CCM, ha inteso regolamentare in maniera ancora più incisiva i rapporti tra le ASL ed il Volontariato, tramite l’introduzione di nuovi criteri: cambiano difatti sia gli organi che la composizione, vengono istituiti i C.C.M. distrettuali. Sono previste, inoltre, regole che disciplinano diversamente l’accreditamento delle Associazioni di Volontariato interessate a far parte del C.C.M.

Le associazioni interessate ad essere accreditate possono rivolgersi all’URP per le informazioni relative alla procedura di accreditamento. Hanno 120 giorni di tempo dall’entrata in vigore del Regolamento (10 marzo 2014) per presentare al Direttore Generale nuova istanza di partecipazione.

Comments are closed.