Educazione stradale a scuola con “Eco, salute e legalità”

0

educazionestradaleAnche quest’anno si rinnova l’appuntamento con il progetto “Eco, salute e legalità” promosso dal Comune di Monte Sant’Angelo, dagli Istituti Comprensivi “Tancredi-Amicarelli” e “Giovanni XXIII” e dalla Polizia Stradale di Foggia. Due gli appuntamenti in programma: giovedì 27 novembre all’Istituto “Tancredi-Amicarelli” e martedì 2 dicembre al “Giovanni XXIII”.

“Grazie alla sensibilità dei Dirigenti scolastici e alla disponibilità del Dirigente della Polizia Stradale di Foggia, il dott. Giovanni Piemontese, riproponiamo questo progetto nelle scuole” – dichiara Matteo Taronna, Consigliere con delega alla Legalità, che aggiunge – Gli incontri con gli studenti delle classi quinte saranno tenuti dall’Ispettore Capo Francolino che fornirà nozioni generali agli studenti fondamentali per l’attività educativa”.

“L’educazione stradale va vista non solo e non tanto come conoscenza tecnica o di addestramento, quanto come attività educativa rivolta al raggiungimento di livelli di formazione generale, sulla base delle modalità del rapporto con se stessi e con gli altri nell’ambito di un sistema di vita affettiva, etica, sociale e civile della persona.” – si legge nel Decreto interministeriale del 5 agosto 1994, che rende obbligatoria l’educazione stradale – “L’educazione stradale costituisce, pertanto, uno strumento fondamentale per lo sviluppo del comportamento individuale di gruppo nel tempo e nello spazio, e deve mirare all’obiettivo dell’acquisizione progressiva delle conoscenze e delle abilità indispensabili perché l’individuo sia salvaguardato e tutelato per l’intero arco della vita”.

Comments are closed.