La notte colorata del Carnevale di Manfredonia, tutta da ridere

0

pioeamedeoUna lunga notte tutta da ridere e da ballare con Pio&Amedeo e Dj Albertino. Si presenta così l’attesa “Notte Colorata” del 63° Carnevale di Manfredonia in programma sabato 13 febbraio nella città del Golfo, pronta ad ospitare nuovamente spettatori e turisti con la notte bianca più pazza della Puglia:  animazione, divertimento, musica e degustazioni nelle vie più belle del centro storico. L’Agenzia del Turismo ha ben pensato di porre la classica ciliegina sulla torta ad un evento che ormai è divenuto punto di riferimento degli eventi pugliesi (e non solo) invernali, con la presenza di due punte di diamante ad impreziosire una lunga cavalcata fatta di puro divertimento, colori e musica: l’esilarante duo Pio&Amedeo ed uno dei Dj più gettonati d’Italia Albertino di “Radio Deejay”. Nomi di richiamo che sono una garanzia di divertimento per tutti i gusti e le età, non solo per gli appassionati del genere. L’appuntamento con “LO SHOW” è alle ore 22 in Piazza Papa Giovanni XXIII, dove, al termine della Gran Parata di Carri allegorici e Gruppi mascherati, tutti potranno ballare gratuitamente sulle note del Carnevale. Tantissimi ospiti renderanno frizzante la notte colorata del Carnevale di Manfredonia, in compagnia di Dominik & Max del Dr. Why Gargano, il Brasilian Show, la band musicale “I Merli” per la notte più divertente dell’anno che, come anticipato, vedrà la presenza delle Guest Star PIO&AMEDEO ed il dj set di ALBERTINO.

La lunga “Notte Colorata” ha inizio alle ore 18 con la rievocazione storica della “Socia” in programma in Arco Boccolicchio sino alle ore 22. Il percorso rievocativo della tradizione Carnevalesca Sipontina, con allestimento di una socia degli anni sessanta per rivivere i sapori colorati ed il puro divertimento, è organizzato dall’ Associazione Arte in Arco. In Compagnia del “Capo Socia” (colui che decideva chi poteva accedere all’interno della Socia e che aveva il compito di formare le coppie), si potranno rivivere momenti di un Carnevale sano, che i sipontini ricordano con orgoglio. Durante l’evento si potrà ascoltare musica dell’epoca e degustare la “Farrata”, una sorta di rustico dalla forma tonda e pietanza tipica di Manfredonia.

Alle 19 scocca l’ora dell’imperdibile Gran Parata notturna dei Carri, dei Gruppi e delle Meraviglie (percorso: Viale Miramare, Piazzale Ferri, Lungomare Nazario Sauro, Piazza Marconi, Corso Manfredi, Piazza del Popolo, Via Arcivescovado, Piazza Papa Giovanni XXIII). Ad aprire la Sfilata  le 20 bellissime Principesse del Carnevale di Manfredonia che indosseranno gli abiti realizzati dalla Sartoria Shangrillà e dall’Accademia delle Belle Arti di Foggia, con coreografie curate dalla Scuola di danza “MyDance di Rita Vaccarella” in collaborazione con “MODIT Abbigliamento”. Assieme ai 4 Carri Allegorici e gli 11 Gruppi mascherati, si potranno ammirare anche la Banda “Città di Manfredonia”, la banda musicale e le majorettes dell’” Istituto Comprensivo G.T. Giordani-De Sanctis”e la banda musicale dell’ “Istituto Comprensivo Croce-Mozzillo”. Come sempre due i punti di snodo della Gran Parata:   Piazza Marconi (con la conduzione di Matteo PERILLO e Michela BORGIA e la performance della Ciani’s Band con Gianna Attanasio accompagnata dal M° Michele Guerra) e Piazzale Ferri (con la conduzione di Michele BOTTALICO e Jole VIRGILIO) dove poter apprezzare nuovamente i costumi e le coreografie dei Gruppi mascherati e delle Scuole, nonchè le opere d’arte realizzate dai maestri cartapestai sipontini.

Comments are closed.