Troia, diversi i provvedimenti approvati dalla Giunta

0

troiamunicipioImportanti provvedimenti a favore della risoluzione di rilevanti problemi strutturali, quelli licenziati nelle sedute di Giunta Comunale dello scorso 14 ottobre e del 21 ottobre. Azioni per oltre 100.000 euro, giunte dopo settimane di lavoro intenso, complessivamente destinati a progetti per la risoluzione delle carenze del rifugio canile di Tavernazza (per il quale non veniva dedicate opere specifiche dal 2006), della creazione del parco giochi per bambini di piazza Giovanni Paolo II e l’ampliamento e messa in funzione del sistema di videosorveglianza.

In particolare, 20.000 euro circa di lavori ed opere complessive, per il rifugio canile di Tavernazza, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico ad isola, che possa finalmente fornire energia elettrica alla struttura (originariamente deputata ad accogliere un impianto di depurazione), cui si aggiunge l’integrazione di un gruppo elettrogeno ed altri interventi di carattere strutturale necessari alla manutenzione e sostituzione dell’impianto elettrico, all’illuminazione esterna del piazzale e all’installazione di un sistema di videosorveglianza.

Sono invece 50.000 euro, al netto dei costi per arredi urbani e giochi da installare, i fondi destinati alla realizzazione del parco giochi per bambini di piazza Papa Giovanni Paolo II. Una spesa che permetterà di cambiare il volto e la fruibilità di un’area, consegnando ai cittadini nuovi spazi di verde pubblico, grazie alla piantumazione di alberi e piante, e nuovi spazi di aggregazione.

Ben 30.000 euro, la spesa progettuale destinata per l’ampliamento e la messa in funzione del preesistente sistema di videosorveglianza, la cui predisposizione e installazione non erano né funzionale, né tantomeno atte a garantire la sicurezza delle principali zone cittadine. Un intervento che risponde con forza al bisogno di sicurezza più volte manifestato dai cittadini, anche a fronte dei numerosi atti vandalici e furti occorsi a Troia nelle scorse settimane.

“Sono segnali notevoli, oltre che una risposta concreta ed operosa per la risoluzione di problemi annosi ed in passato trascurati, tenuti nascosti come polvere sotto i tappeti”, afferma il sindaco Leonardo Cavalieri, “sono interventi frutto di una programmazione seria ed assolutamente sistematica, che ascolta le esigenze della cittadinanza e rispetta le sue aspettative legittime. Nel solco di queste, sono felice di poter affermare che la realizzazione stessa del parco giochi di piazza Giovanni Paolo II è  la prova migliore che quanto richiesto dai cittadini con il Bilancio Partecipativo sta arrivando a compimento”.

Comments are closed.