Unifg, il rettore incontra l’On. Scalfarotto

0

scalfarottoL’onorevole Ivan Scalfarotto, Sottosegretario per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento, è stato ricevuto il primo settembre  presso l’Ateneo dal Rettore prof. Maurizio Ricci e dal Prorettore vicario prof.ssa Milena Sinigaglia. Molti gli spunti di riflessione e dialogo, tra questi le difficoltà legate alla limitata mobilità territoriale (a causa del sostanziale inutilizzo dell’aeroporto civile Gino Lisa di Foggia) e lo scenario socio-culturale di questi anni (alle prese con un forte desiderio di ripresa ma anche con un preoccupante ritorno della criminalità organizzata). «In questo spaccato non semplice, l’Università di Foggia rappresenta un patrimonio da proteggere a tutti i costi – ha dichiarato l’onorevole Ivan Scalfarotto, dal 2009 componente della direzione nazionale del Partito Democratico –, ed io, da parlamentare ma prima ancora da cittadino foggiano, farò di tutto affinché questo patrimonio non vada disperso né messo in discussione. Gli ottimi risultati fatti registrare dall’Università di Foggia, ad esempio nell’ambito della ricerca con il Brevetto denominato Gluten Friendly, non stanno passando inosservati: il Governo dovrà trovare il coraggio e le risorse per garantire sempre più autonomia agli Atenei che meritano come questo, agli Atenei che nonostante la loro giovanissima età sono in grado di garantire speranze e futuro a chi li frequenta». Ma al di là dei risultati conseguiti dall’Università di Foggia, Scalfarotto è rimasto positivamente impressionato anche dall’impegno civile che l’Ateneo dauno sta profondendo per il territorio: dalla richiesta di salvaguardia dell’ex Ovile nazionale di Segezia inoltrata presso il Ministro per le politiche agricole alla vera e propria battaglia civile intrapresa per l’istituzione di una Struttura di Cardiochirurgia presso l’Azienda ospedaliero universitaria Ospedali Riuniti di Foggia. «Sarò al vostro fianco – ha aggiunto l’on. Scalfarotto – poiché trovo assurdo che, al giorno d’oggi, debbano verificarsi ancora viaggi della speranza per andarsi a curare altrove, nonostante Foggia ospiti uno dei migliori Dipartimenti di Medicina della Puglia e nonostante Foggia ospiti il secondo Policlinico della regione». Un incontro istituzionale molto positivo, a cui ne faranno seguito altri con esponenti del Governo e delle espressioni politiche di minoranza, che il Rettore prof. Maurizio Ricci ha commentato così: «L’onorevole Scalfarotto, peraltro profondamente legato alla città in cui è cresciuto ed ha vissuto per molti anni, mi è parso favorevolmente colpito dai progressi compiuti dal nostro Ateneo. Ragione per cui, ritengo, possiamo dire di avere un alleato in più all’interno del Governo per poter argomentare meglio, e semmai più energicamente, le nostre ragioni. Gli abbiamo illustrato la nostra genesi storica, il nostro percorso formativo dal 1999 ad oggi, le nostre conquiste scientifiche, di contro abbiamo trovato una sincera predisposizione al dialogo e all’ascolto dei problemi più importanti con cui ci troviamo a fare i conti quotidianamente. Fidiamo in una lunga e costruttiva collaborazione con l’onorevole Scalfarotto, dall’alto di una sensibilità politica non comune a tutti».

Comments are closed.