Volley Capitanata, bisogna vincere

0

Bvolley-capitanata-pomigliano2-300x225isognerà vincere e guardare anche ai risultati delle altre. Il Volley Capitanata non ha scelta per restare nella prossima serie B unica. Un solo risultato e occhio a Pomigliano. Pari punti in classifica con i campani e una gara in meno impongono ai foggiani il massimo impegno in queste ultime due gare, prima della sosta che capita proprio all’ultima giornata. Importante, quindi, anche il modo in cui arriverà l’eventuale vittoria in terra salentina, domenica sera alle 18:00, quando marcone e compagni affronteranno il Caffècappuccini Tricase. Nessuna distrazione e, anche se i salentini sono già fuori da ogni gioco e retrocessi in C in virtù del penultimo posto, massima concentrazione e livello alto punto dopo punto. Sarà importante, infatti, non solo vincere, ma cercare di farlo con il massimo distacco, visti i criteri di assegnazione del posto in classifica a pari punti al termine delle 26 giornate. Al momento, a vantaggio di Pomigliano nel quoziente set, secondo criterio per ordine di importanza dopo le vittorie totali che sono in parità.

In casa foggiana occhio alle condizioni di De Martino, febbricitante nelle ultime ore, ma che dovrebbe recuperare, mentre out fino al termine della stagione il libero Pellegrino. Per il resto tutti a disposizione di coach Tauro che non può permettersi altri stop forzati dei suoi giocatori.

Tra le altre squadre del consorzio derby tra Giallini e Amatoriali, questa sera alle 20:30 alla palestra “Murialdo”, nell’Open Misto Promozionale, mentre in Prima Divisione maschile ieri il Volley Torremaggiore ha vinto (0-3) a casa del Plafin Foggia, mentre domenica toccherà ai Canguri del Volley Capitanata affrontare la Plafin in casa, alle 18:30 al PalaPreziuso. In campo femminile, sempre in Prima Divisione, domani, sabato 23 aprile alle 18:00 a San Severo, impegno della selezione foggiana contro le locali dell’Intrepida.

di FABIO LATTUCHELLA

Comments are closed.