FlixBus si è presentata a Bari

0

flixbusbariBari – FlixBus Italia, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza per l’Italia e l’Europa, ha inaugurato oggi il suo primo road-show per le città Italiane a Bari, presso Impact Hub Bari.

Presentato il primo partner pugliese della start-up degli autobus

Nella biblioteca di Impact Hub Bari, Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha incontrato la stampa e gli hubbers, i frequentatori dello spazio di co-working barese dedicato agli innovatori sociali, per condividere l’esperienza FlixBus e presentare il modello collaborativo dell’azienda insieme al partner Nicola Biscotti, amministratore dell’azienda di autobus SAPS, che impiegherà 4 autobus sulla tratta Milano – Bari, operativa dal prossimo 29 ottobre.

Un modello di business sostenibile, a vantaggio delle economie locali

La start-up è infatti caratterizzata da un modello di business unico, basato sulla collaborazione con una rete di aziende partner e una chiara distinzione dei ruoli. “Il nostro modello” ha dichiarato il Managing Director Andrea Incondi “parte da un assunto molto semplice: l’unione delle forze e delle migliori capacità fa la differenza. Abbiamo capito che dovevamo puntare sull’unione vincente di due mondi, solo in apparenza opposti, in realtà perfettamente complementari: quello delle aziende partner, che ci mettono gli autobus e tutta la loro esperienza operativa, e la nostra start-up, che si occupa della pianificazione della rete, delle strategie di prezzo, del servizio clienti, del marketing e della comunicazione: in altre parole, si preoccupa di riempire gli autobus. Con FlixBus 1+1 fa 3”. E questo modello, proprio per le sue caratteristiche, fa di FlixBus un’azienda sostenibile a 360 gradi, non invasiva e che entra in Italia con l´obiettivo di rispettarne le peculiarità e crescere insieme al territorio in cui opera, anche generando occupazione.

Nicola Biscotti, amministratore di SAPS, ha aggiunto: “Il nostro gruppo ha sempre creduto nell’innovazione e nella qualità: in FlixBus abbiamo trovato entrambe le cose oltre alla gioventù dell’ottimo management e della proprietà, che ci spingono a dedicare nuove energie e rinnovato entusiasmo in questo progetto. Il trasporto di persone a lungo raggio ha un grande futuro e l’autobus può essere il mezzo giusto”

Annunciata in anteprima nazionale una nuova linea: Bergamo – Lecce, che passerà per Bari, Brindisi e Lecce: biglietti da 1 €

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per annunciare in anteprima nazionale il lancio di una nuova linea che interesserà la Puglia, i cui biglietti saranno in vendita da domani su www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita di FlixBus: si tratta della Bergamo – Lecce, che collegherà Bergamo, Brescia, Verona, Rimini, Ancona e Pescara con tre città pugliesi, Bari, Brindisi e Lecce. Per l’occasione, FlixBus offrirà un contingente limitato di biglietti al prezzo di lancio di 1 €, su tutti i nuovi collegamenti. A bordo di tutta la flotta FlixBus i clienti troveranno WiFi gratuito, prese elettriche, toilette, il tutto in autobus moderni con sedili comodi e spaziosi, e potranno portare con sé gratuitamente fino a due bagagli, oltre al bagaglio a mano.

5 linee in Puglia, di cui due notturne, e 10 città collegate con la regione

Con questo nuovo ingresso, FlixBus estende a cinque linee, di cui due notturne, la sua rete in Puglia, collegando la regione con altre 10 città italiane, distribuite su cinque regioni diverse: Milano, Bergamo, Venezia, Mestre, Verona, Bologna, Rimini, Ancona e Pescara saranno collegate fino a due volte al giorno con Lecce, Brindisi, Bari e Foggia.

Un progetto sostenibile, anche per l’ambiente

Non è un caso che gli autobus FlixBus siano verdi: l’essenza sostenibile dell’azienda si concretizza anche nella possibilità di compensare le emissioni di CO2 prodotte dal viaggio pagando un piccolo sovrapprezzo volontario che, versato in fase di acquisto, andrà interamente devoluto ad Atmosfair, una ONG dedita a progetti di protezione del clima, per rendere il viaggio in autobus, già di per sé ecologico, completamente green.

Comments are closed.