400 ragazzi a Manfredonia per una vacanza culturale e un laboratorio teatrale

0

manfredonianuovoportoSaranno 400 i ragazzi da tutta Italia che faranno una vacanza a Manfredonia – promossa per il secondo anno da Phoenix Travel e Bottega degli Apocrifi – tra mare, sports, divertimento e cultura. Divisi in 4 gruppi da 100, i ragazzi – tra i 7 e gli 11 anni – stanno partecipando ad un laboratorio teatrale con la compagnia Bottega degli Apocrifi. Inoltre, mercoledì 9 luglio terranno un flash mob e una parata che partirà alle ore 18.30 da Piazza Marconi, attraverseranno corso Manfredi e arriveranno in Piazza del Popolo dove si svolgerà  la performance. Il secondo flash mob si terrà mercoledì 23 luglio.

100 bambini da tutta Italia sono attualmente in vacanza culturale a Manfredonia. Visiteranno la città, ma anche il Gargano, con visite nei luoghi più suggestivi della Montagna del Sole.

Guidati dalla Bottega degli Apocrifi, stanno frequentando un laboratorio musical-teatrale e saranno protagonisti di un flash mob e di una parata.

Il filo rosso del lavoro sarà “La canzone degli F.P. e degli I.M.” di Elsa Morante.

“400 ragazzini che vivono per due settimane la nostra Città, e la guardano con occhi incantati e disinteressati. Ci sembra un’occasione preziosa per tirare fuori le parole della Morante!

L’anno scorso erano 200, quest’anno sono raddoppiati … mi verrebbe da pensare che i numeri del Turismo a Manfredonia potrebbero raddoppiare da un anno all’altro, scommettendo sulla cultura e progettando insieme a partner nazionali e internazionali!” – dice Stefania Marrone, responsabile formazione della compagnia Bottega degli Apocrifi.

Dalla Phoenix Travel ci raccontano che si tratta di vacanza al mare seriamente divertente, che combina mare, sports, divertimento e cultura: “L’arte è un gioco, un cercare insieme dei sensi, provando a dare forma alle esperienze quotidiane… Il percorso è pensato perché i ragazzi mettano alla prova le proprie capacità artistiche, grazie all’aiuto dei professionisti di una delle compagnie teatrali più rinomate della Puglia!”

 

Comments are closed.