A Casamassima il week-end dello sport

0

casamassima1Continua il viaggio alla scoperta delle mille sfaccettature della ruralità promosso da “Eventi dal Sud Est Barese”, la rassegna organizzata dal Gruppo di Azione Locale Sud Est Barese e finanziata dal FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale). Protagonista assoluto del quarto appuntamento in programma il  7 e 8 giugno a Casamassima, lo sport e il fondamentale ruolo che assume nelle aree rurali.

Ad aprire il weekend dedicato all’attività fisica e alla sana alimentazione, il secondo dei sei G.E.A. LAB in programma, laboratori tematici a cura della società cooperativa “Il Meridiano

(partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria). Appuntamento sabato 7 giugno alle 17:00 presso l’Istituto “G. Rodari” per l’apertura dei lavori da parte delle istituzioni. Ad introdurre l’argomento “Esperienze innovative tra educazione, sport ed alimentazione”, lo specialista in Scienze dell’Alimentazione, Ettore Samele.  Il laboratorio, condotto e moderato dai facilitatori Andrea Gelao e Vito Iacovelli, entrerà nel vivo alle 18:00, per concludersi con gli interventi di restituzione  da parte delle due figure professionali e con i commenti dei singoli partecipanti.  Spazio ai più piccoli con “Il benessere tra movimento e alimentazione”, il laboratorio rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, che si terrà in contemporanea con il G.E.A. Lab, in un’ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei genitori che prenderanno parte all’appuntamento: i colori e i suoni della natura saranno al centro di giochi esplorativi sensopercettivi a cura di Lorena Ippolito.

Domenica 8 giugno, via alla competizione in una sfida dal sapore antico: atleti in erba saranno protagonisti della tradizionale “Giornata dello Sport” organizzata dal “Consorzio delle Società Sportive” di Casamassima. A partire dalle 16:00 in Piazza Aldo Moro, 4 maxi-squadre, in rappresentanza dei quattro tradizionali rioni di Casamassima  (“la cladda rizz’”, “u’ scariazz”, “la vii INPUGLIAd’cnvsan”, “menz’ a padul”), celebreranno l’attività fisica affrontandosi a suon di antichi “giochi di cortile”:  dai classici “tir’ a la zoca” (tiro alla fune) e “cors’ jint a r’ saccr” (corsa con i sacchi) ai più moderni “la pall’ ind’ o’ cist” (basket), “u’ pig pog” (tennis tavolo), “a’ fuce’ all’apped” (corsa), “la pall’ ca’ vul” (pallavolo), “la cors’ d’ r bccliett’” (mountain bike), “u’ pallon” (calcio). Un ritorno alla tradizione linguistica locale che porta con sé la sana abitudine di giocare all’aria aperta. Un contatto, quello con la natura,  in grado di favorire il processo di socializzazione e la sperimentazione di nuove abilità. Sport, movimento e sana alimentazione, dunque, la formula vincente per un corretto stile di vita sin dalla più tenera età.

La rassegna “Eventi dal Sud Est Barese” mette in rete tutte le principali feste e sagre dei Comuni del Gruppo di Azione Locale: Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro e Rutigliano. Rafforzare ulteriormente l’offerta turistica e l’azione di promozione e valorizzazione dei prodotti e dei territori, l’obiettivo principale della rassegna patrocinata dalla Provincia di Bari e da Puglia Events.

Comments are closed.