Il GAL Gargano alla BTO di Firenze

0

galgarganoSCOPRI 300x250“È con grande orgoglio e soddisfazione che annunciamo la partecipazione del Gal Gargano alla Bto di Firenze che ha individuato questo progetto tra le best practices del Sud Italia per la promozione innovativa della destinazione turistica” – dichiara Francesco Schiavone, Presidente del Gal Gargano, che aggiunge – “MyGarganoExperience ci ha permesso di valorizzare l’autenticità del nostro territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni, attraverso un racconto innovativo del territorio utilizzando i nuovi mezzi di comunicazione, perché il modo di fare turismo è cambiato e abbiamo voluto cogliere questa nuova sfida”. Schiavone conclude – “Con questo progetto abbiamo raggiunto, ad oggi, più di 10 milioni di utenti su Instagram e 5 su Twitter ed è in corso anche uno studio approfondito e scientifico dell’Università del Salento. Il nostro grazie va anche all’Associazione IgersItalia e a Pugliapromozione per la loro preziosissima collaborazione”.

#MYGARGANOEXPERIENCE – Promuovere la destagionalizzazione del turismo sul Gargano. È stato questo l’obiettivo di “#MyGarganoExperience” – il progetto di promozione della destinazione e della destagionalizzazione dei flussi turistici – realizzato e promosso dal Gal Gargano in collaborazione con l’associazione IgersItalia e il supporto dell’agenzia regionale Pugliapromozione. “Ispirazioni per un weekend d’autunno” è stato il claim scelto per promuovere tre itinerari: rurale, natura e sport, arte e cultura. Dal 2 al 18 ottobre, infatti, 15 viaggiatori, scelti tra instagramers e blogger, hanno raccontato il fascino del Gargano in autunno.

“Attraverso i social abbiamo raccontato un Gargano insolito che si è rivelato in tutta la sua bellezza, anche in autunno” – aggiunge Pasquale Gatta, responsabile del progetto #MyGarganoExperience – “Attraverso la potenza delle immagini abbiamo comunicato le emozioni e le esperienze che si possono vivere sul nostro territorio. I numeri ci dicono che è stata un’operazione riuscita e di grande ‘ispirazione’, che era il vero obiettivo del progetto. Naturalmente, lo studio dell’Università del Salento e la partecipazione alla Bto ci riempiono di orgoglio poiché riconoscono il valore di un percorso che il Gal – insieme a Pugliapromozione e agli igers – ha voluto intraprendere nella progettualità delle strategie di promozione della destinazione legata all’innovazione e alla destagionalizzazione”.

“SMART TOURISM DESTINATION” ALL’UNIVERSITÀ DEL SALENTO – #MyGarganoExperience del Gal Gargano è stato individuato tra le 5 best practices su cui il Laboratorio di Ingegneria economico-gestionale dell’Università del Salento sta effettuando sperimentazioni “in tema di servizi digitali per la gestione innovativa delle destinazioni turistiche su scala regionale”. Il 25 novembre, inoltre, il Gal ha preso parte anche al workshop “Smart Tourism Destinations” tenutosi a Lecce.

“SHORT STORIES DAL SUD ITALIA” ALLA BTO DI FIRENZE – “Per la capacità di engagement sul territorio”: con questa motivazione il più importante evento dedicato al turismo 2.0, Buy Tourism Online (BTO), ha scelto #MyGarganoExperience tra i progetti più innovativi del Sud Italia. Questo, infatti, sarà il tema dell’incontro “Short stories dal Sud Italia” che si terrà giovedì 3 dicembre presso la Fortezza da Basso di Firenze.

 

#MyGarganoExperience – © GAL Garganowww.galgargano.it

Comments are closed.