Grande notte di sport a San Giovanni Rotondo

0

nottesportLuca Mazzone testimonial, Carlo Tavecchio ospite d’onore, quaranta associazioni sportive all’opera per intrattenere il pubblico, tre novità annunciate – “caccia al tesoro” su ruote aperta ai bambini, pedalata notturna in Mountain Bike e camminata nordica (nordic walking) con bastoni. L’evento “Notte dello Sport” edizione 2015 (la quarta) in vista di giovedì 20 agosto, data della manifestazione al Parco del Papa, sta prendendo piede … (e forma). Mancano gli ultimi dettagli, poi tutto decollerà. Intanto è stato coniato lo slogan che farà da cornice alla rassegna sportiva: “La vera dipendenza … è lo sport”. Uno slogan rivolto ai giovani per invogliarli alla sana pratica sportiva e allontanarli da tutto ciò che potrebbe portarli su strade sbagliate. La kermesse sportiva si conferma anche quest’ anno una delle manifestazioni “clou” del programma estivo “E..state ve qua” 2015 organizzata dall’Amministrazione Comunale – Assessorato allo Sport retto da Maria Mangiacotti – con i patrocini della Delegazione Provinciale Coni-Foggia e del Comitato Italiano Paralimpico (CIP). In campo anche 40 associazioni sportive locali (le prime dimostrazioni sportive partiranno già al mattino per poi proseguire nel pomeriggio), aziende-sponsors e le associazioni di protezione civile. La manifestazione vede come testimonial della serata Luca Mazzone, campione pugliese (è nato a Terlizzi ed abita a Ruvo) di paraciclismo, già noto al pubblico per le numerose medaglie conquistate in questa specialità. Mazzone è un perfetto testimonial del “potere” dello sport: la sua carriera di paratleta inizia a 19 anni: “Ero a mare a Giovinazzo (in provincia di Bari” ha spesso raccontato “mi sono tuffato e ho battuto su uno scoglio sporgente. Ho avuto una lesione midollare. Sono stato in prognosi riservata a Bari e poi ricoverato a Marsiglia”. Parte con il nuoto: nel 2000 subito due argenti a Sydney, bronzo ai Mondiali in Argentina, la Coppa del Mondo, bronzo a Durban nel 2006 nei 50 e nei 200 stile libero. Poi nel 2004 l’incontro con l’handbike che apre a Mazzone una seconda vita sportiva altrettanto ricca di trofei. L’ultimo tris di medaglie d’oro in Svizzera alcuni giorni fa in occasione dei Mondiali di Paraciclismo dove si è laureato campione del mondo di handbike nella specialità della cronometro, categoria H2. Per ciò che concerne invece l’ospite d’onore, quest’anno ci sarà Carlo Tavecchio presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Una presenza che fornisce lustro all’evento e comunica lo spessore che ha raggiunto la manifestazione giunta alla sua quarta edizione. Queste le discipline in programma: arrampicata, modellismo, motociclismo, spinning, zumba, arti marziali, danza-ballo, equitazione, bocce,brain fitness, calcio tennis, tennis, ping pong, calcio femminile, calcio per bambini, calcio balilla, atletica leggera, skateboard,basket, volley, body building, etc. La cerimonia sportiva di apertura, in perfetto stile olimpico, si svolgerà con il seguente programma: ore 20,45 partenza degli atleti con fiaccola dal Palazzo di Città con destinazione Parco del Papa; ore 21, arrivo della fiaccola “olimpica” al Parco del Papa e presentazione della serata. I giochi si svolgeranno fino alle ore 02,00.

Comments are closed.