Vico del Gargano si prepara a Terrarancia

0

Raccontare storia, tradizioni e tipicità, questo si propone Terrarancia, evento che vedrà la luce dal 16 al 18 febbraio. La cittadina garganica, che già si era distinta per la bandiera arancione, come uno dei borghi più belli d’Italia, si veste ora a festa per celebrare i 400 anni di San Valentino come Protettore delle arance. Si perché San Valentino noto ai più come Protettore degli innamorati, a Vico del Gargano è anche o forse ancor prima Protettore delle arance, vera e propria ricchezza per Vico. Evento che è caratterizzato dal legame che si è voluto dare, tra turismo, enogastronomia e cultura con l’aspetto religioso dell’evento.

Iniziative e convegni non mancheranno. Un convegno a tema con la presenza diche vede la partecipazione di Alfredo Ricucci Presidente Consorzio Gargano Agrumi, Fabio Renzi Segretario Generale Fondazione Symbola, Claudio Costanzucci Paolino Vice Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, Leo Di Gioia Assessore all’Agricoltura Regione Puglia e dell’onorevole Colomba Mongiello . Ci saranno anche vari Laboratori del Gusto, spalmati nell’arco dei tre giorni e tenuti da famosi chef del territorio come Nicola Russo, Leonardo Vescera, Domenico Cilenti, Nazario Biscotti e Peppe Zullo, che declineranno una serie di pietanze utilizzando l’arancia. Sarà presente a Terrarancia anche la birra bianca del Gargano , una birra molto particolare aromatizzata alle arance resa ancor più particolare dalla presenza di fiori d’arancio e realizzata da Vincenzo Ottaviano.

Un vero e proprio villaggio gastronomico dunque attende turisti e visitatori che affolleranno strade e piazze di Vico del Gargano dal 16 al 18 febbraio. Non mancherà la musica ed il divertimento con il  Duo Novembre e le ragazze’ – dove le ragazze sono signore che vanno dai 70 agli oltre 80 anni – e con gli allievi del Liceo ‘P. Virgilio Marone’.
Le donne e le ragazze dell’Associazione ‘Auser nuova vita’ allestiranno il centro storico con 
oggetti di arredo urbano realizzati all’uncinetto con buste colorate riciclate.
Alessio Giannone, noto al piccolo e grande pubblico come 
Pinuccio, famoso inviato di Striscia la notizia, presenterà il suo libro ‘TrumpAdvisor’ che racconta la Puglia partendo proprio dal Gargano, mentre Marco Lepore e Isabella Ferrante riempiranno gli occhi di colore con la mostra a fumetti dal titolo “Color d’arancio, color d’amore”.

A concludere la ricca tre giorni di Terrarancia il ‘Premio San Valentino 2018. Non marcherà la possibilità di effettuare durante tutta la durata dell’evento, tour e visite guidate a siti di interesse culturale, e visitare la mostra fotografica “Vico, il Paese dell’Amore” a cura di Potito Gasparrini (presso il Palazzo della Bella). 

Comments are closed.