Inizia domani a San Ferdinando di Puglia la “Fiera nazionale del Carciofo mediterraneo e del Prodotto ortofrutticolo”

0

fieracarciofo2Quattro giorni d’incontri, confronti, degustazioni e spettacoli per promuovere il carciofo e, più in generale, la produzione ortofrutticola pugliese di qualità, ecco in sintesi come si presenta la 55^ edizione della ‘Fiera nazionale del Carciofo mediterraneo e del Prodotto ortofrutticolo’, che si terrà a San Ferdinando di Puglia (BAT) da giovedì 5 a domenica 8 novembre.
Il programma delle iniziative promosse nell’ambito della Fiera è stato presentato a Bari dall’assessore all’Agricoltura e alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, dall’assessore all’Agricoltura e all’Ambiente di San Ferdinando di Puglia, Gaetano Todisco e dal presidente del Gal Daunofantino, Michele D’Errico.

“Questa specializzata – ha detto Leonardo Di Gioia – rappresenta un evento della migliore tradizionale fieristica pugliese. Trovo molto interessante che nel programma sia stato inserito un momento di confronto sul PSR 2014-2020, in fase di approvazione, perché si svolgerà in un contesto in cui non saranno presenti solo gli addetti ai lavori. Anche quest’anno la fiera rappresenterà una valida occasione per continuare a sviluppare un’analisi, anche critica, sulle opportunità offerte dall’UE e che la Puglia dovrà saper cogliere prossimamente anche attraverso i Gal”.

“Ricco il programma d’incontri a partire – ha spiegato Michele D’Errico – dai convegni sulla commercializzazione all’estero dei prodotti ortofrutticoli di eccellenza, le prospettive offerte dal nuovo PSR della Regione Puglia, la lotta al caporalato, la salute e la bellezza. Per soddisfare le tante richieste ricevute anche dalle scuole abbiamo ampliato e riorganizzato gli spazi dedicati alla promozione e alla preparazione in cucina dei prodotti di qualità tipici dei nostri territori e all’accrescimento delle conoscenze di base sull’alimentazione e l’ambiente dei bambini e degli studenti”.

“Il Comune di San Ferdinando – ha aggiunto Gaetano Todisco – è impegnato, con la preziosa collaborazione del Gal Daunofantino, ad alzare anno dopo anno il livello dell’idea progettuale che ruota attorno alla Fiera cercando di valorizzare nel miglior modo possibile la produzione e la commercializzazione ortofrutticola di qualità. In più, con Legambiente abbiamo definito nell’ambito della fiera un programma di iniziative tese a sensibilizzare la cittadinanza e, in particolare, i più giovani sull’educazione ambientale e sull’importanza di fare la raccolta differenziata’.

L’inaugurazione della Fiera si svolgerà giovedì 5 novembre, a partire dalle ore 18. Hanno già confermato la loro partecipazione il Prefetto della provincia di BAT e  i Sindaci di molte città delle province di BAT e Foggia, assieme ad altre e ugualmente importanti autorità civili, religiose e militari.

Anche quest’anno la fiera si concluderà con la cerimonia di consegna del prestigioso premio ‘Carciofo d’Oro’, giunto alla 46esima edizione (domenica 8.11 dalle ore 20).

Tra i tanti eventi in programma si citano i concerti della Rimbamband (sabato 7.11) e dei Cugini di Campagna (domenica 8.11), la declamazione dell’‘Ode al Carciofo’ di Pablo Neruda da parte di Antonio Stornaiolo (sabato 7.11) e gli show cooking a cura di famosi chef (tutti i giorni della fiera).

L’edizione 2015 organizzata, per il secondo anno consecutivo, dal Gal Daunofantino, su delega del Comune di San Ferdinando di Puglia, punta a confermare il successo raggiunto nel 2014 con circa 100 espositori e oltre 20 mila visitatori. L’ingresso alla fiera, che sarà allestita nell’area mercatale, in via Gramsci, è gratuita.

Comments are closed.