Comunicazione, innovazione e formazione per sostenere l’economia pugliese

0

comunicazione1Bari – Il Politecnico di Bari e il Distretto Produttivo della Comunicazione, dell’Editoria, dell’Industria Grafica e Cartotecnica (Dialogoi) della Regione Puglia daranno vita a una partnership che, attraverso la definizione di progetti condivisi, realizzerà nuove e significative sinergie tra imprese e mondo accademico.

La comunicazione, l’innovazione e la formazione saranno strettamente legate al contesto economico e produttivo territoriale per sostenerlo e potenziarlo con azioni condivise e mirate.

Il Distretto, che raggruppa oltre 140 imprese con caratteristiche di produzione di prodotti e servizi diversificate tra di loro e 20 tra enti, centri di ricerca, università, organizzazioni e associazioni, metterà a disposizione del Politecnico la propria competenza industriale per implementare e internazionalizzare le attività di comunicazione, animazione e formazione, anche attraverso la partecipazione a progetti europei.

Inoltre, il Politecnico e il Distretto individueranno azioni comuni per la creazione di nuovi network internazionali e per l’organizzazione di eventi di promozione a quelli già esistenti, a partire da Matera 2019 .

Domani, martedì, 16 dicembre, ore 9:00, presso la sede del rettorato del Politecnico di Bari (via Amendola, 126/b) il Rettore, Eugenio Di Sciascio e il presidente del Distretto Produttivo Dialogoi, Sergio Ventricelli, alla presenza del delegato del rettore alla comunicazione, Riccardo Amirante, del segretario generale del Distretto, Riccardo Figliolia e di altri componenti il Consiglio di Amministrazione, ufficializzeranno gli accordi mediante la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa.

I Distretti.

La Regione Puglia ha ridisegnato il futuro economico del proprio territorio, promuovendo con forza la politica dei distretti. Un distretto produttivo rappresenta uno strumento particolarmente incisivo per la promozione dello sviluppo locale e della competitività. Esso è una rete di imprese, legate tra loro per comparti produttivi o per filiere. Queste aziende svolgono, con il coinvolgimento delle istituzioni, attività collegate, anche se in territori non confinanti tra loro. Tra le istituzioni spiccano soprattutto le università, il Politecnico e i centri di ricerca (oltre ad associazioni, enti e sindacati) che collaborando con le imprese possono produrre innovazione rilanciando sui mercati la competitività del tessuto produttivo pugliese. –

Il Distretto Produttivo della Comunicazione dell’Editoria, dell’Industria Grafica e Cartotecnica (DIALOGOI) è stato ufficialmente riconosciuto dalla Regione Puglia con Delibera della Giunta Regionale n.1701 del 19 luglio 2010. Esso fa parte dei 18 Distretti regionali istituiti e riconosciuti dall’ente Regione.

Comments are closed.