Gruppo Escursionistico dei Monti Dauni, buona la prima, adesso appuntamento a settembre

0

gruppoescursionimontidauniDomenica 3 agosto 2014 si è costituito il Gruppo Escursionistico dei Monti Dauni. Con la partecipazione alla prima escursione di circa 35 persone, provenienti da Biccari, Roseto Valfortore, San Bartolomeo in Galdo e Foggia. Si è dato il via a questa unione che ha come obiettivo quello di diffondere la passione della montagna a 360 gradi, dall’escursionismo all’alpinismo, a partire da Settembre 2014.

AL VIA CON LA PRIMA ESCURSIONE. Alle 8:00 i partecipanti si sono ritrovati in piazza Matteotti a Biccari per proseguire poi, con auto proprie, fino a Lago Pescara a quota 900m circa. Dopo un breve briefing sul tragitto da compiere, il gruppo si è incamminato in direzione della cima di Monte Cornacchia che, con i suoi 1251 metri, rappresenta la montagna più alta della Puglia. E’ stata questa l’occasione per percorrere anche un tratto del Sentiero Frassati della Regione Puglia.
Intorno alle ore 10, è stato raggiunto il Rifugio Monte Cornacchia recentemente intitolato in segno di gratitudine al Generale E. Borbone. E’ stata questa l’occasione per sancire simbolicamente la nascita del Gruppo Escursionistico con un banchetto offerto dall’Associazione Effetto Domino – Circolo Giovani Biccari, promotrice della nascita del primo gruppo di trekking di tutti i Monti Dauni.
La pioggia incalzante non ha abbattuto assolutamente gli animi e ai già numerosi partecipanti si è poi aggiunto il gruppo proveniente da Roseto Valfortore. Insieme ci si è incamminati per la seconda parte dell’escursione, durante la quale si son potuti ammirare gli splendidi boschi della località “Tre Confini” e l’incantevole panorama che da Toppa Pescara permette di osservare tutta la Capitanata fino al Gargano e al Mar Adriatico.

Ad impreziosire la prima uscita del gruppo ci hanno pensato alcuni componenti storici del CAI di Foggia tra cui Michele Del Giudice(noto camminatore e pellegrino che ha percorso decine di vie tra cui la Mont Saint Michel – Monte Sant’Angelo e il Cammino di Santiago Di Compostela e che si sta dedicando alla definizione e alla riscoperta di tragitti storici come le Vie Francigene del Sud ed i Tratturi della Transumanza) oltre ad Antonio Generoso Lomaestro (Vicepresidente Regione Puglia del CAI e tra i promotori della nascita del Gruppo Escursionistico). E’ stato così possibile accogliere e far tesoro dei numerosi consigli che Michele, Antonio e gli altri membri del CAI hanno regalato alla neonata compagine.

CURIOSITA’. La nascita del Gruppo Escursionistico avviene sotto una buona, anzi ottima, stella. Il 31 Luglio 2014 gli alpinisti Lacedelli e Compagnoni, con l’aiuto del grande Walter Bonatti, raggiunsero la vetta del K2 siglando uno dei più grandi successi della storia dell’Alpinismo mondiale e del Club Alpino Italiano. Le enormi difficoltà tecniche e climatiche hanno fatto in modo che la notizia del raggiungimento della vetta arrivasse in Italia, guarda caso, il 3 Agosto. A sessanta anni esatti dall’impresa italiana, il Gruppo Escursionistico dei Monti Dauni si prepara quindi a muovere i primi passi nello stesso giorno dei festeggiamenti dell’impresa del K2 “italiano”.

APPUNTAMENTI. A partire da Settembre 2014 il gruppo sarà impegnato in diverse attività di formazione, di organizzazione e di partecipazione ad eventi ed escursioni in tutta l’area delle province limitrofe, dal Molise alla Basilicata.

(Da Effettodomino.net)

Comments are closed.