Malaria a Ginosa (TA): AVIS San Severo lancia un appello ai suoi volontari per donare il sangue

0

Sabato 14 ottobre, dalle ore 8 alle 12, l’AVIS San Severo apre le porte della sua sede di via Daunia, 12 per una nuova raccolta di sangue e piastrine in collaborazione con il Servizio di Medicina Trasfusionale di “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo.

La raccolta di sangue straordinaria si è resa necessaria in seguito alla segnalazione di quattro casi di malaria riscontrati in soggetti stranieri nelle campagne limitrofe a Ginosa (TA). A seguito di ciò, il Centro Nazionale Sangue ha disposto la sospensione della donazione di sangue per sei mesi per chiunque risieda o abbia soggiornato almeno una notte nel comune di Ginosa, e non abbia sofferto di episodi febbrili o di altra sintomatologia compatibile con la diagnosi di malaria, durante il soggiorno o nei sei mesi successivi al rientro.

“Abbiamo raccolto l’appello lanciato dall’AVIS nazionale affinché si possa sopperire alla richiesta di sangue proveniente da Ginosa anche attraverso la donazione di sangue dei nostri volontari – dichiara Vincenzo Minischetti, presidente AVIS San Severo, che continua – dopo l’emergenza estiva una nuova urgenza mette alla prova l’altruismo dei donatori di San Severo: siamo sicuri che anche questa volta lo spirito di sacrificio e fratellanza porterà tantissimi donatori e sangue”.

 

Comments are closed.