Diplomi di laurea ? Al Politecnico di Bari in tempo reale dopo la discussione della tesi

0

laureaBari –  Per la prima volta in Puglia una università, il Politecnico di Bari, consegnerà in tempo reale, ovvero dopo la discussione della propria tesi di laurea e la proclamazione di dottore in ingegneria o architettura la tanto attesa pergamena di laurea.

L’innovazione amministrativa del Politecnico, con la complicità della tecnologia, ha consentito di abbattere quelli che erano mediamente i tempi d’attesa: circa due anni. Un tempo relativamente breve, se confrontato con altre università. Il battesimo dell’evento interesserà, oggi, martedì, 14 ottobre, 17 laureandi dei corsi di laurea in ingegneria elettrica, ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni, ingegneria elettronica e ingegneria informatica e dell’automazione.

Per l’occasione, sarà proprio il Rettore, Eugenio Di Sciascio, a consegnare le prime pergamene di laurea ai prossimi dottori in ingegneria. A tal riguardo, il Rettore tiene a specificare il significato dell’iniziativa: da un lato – dice – si tratta di un ulteriore passo verso servizi più efficienti, dall’altro ci avvicina anche alla modalità classica, in vigore in molti atenei anglosassoni, dove vi è la consegna immediata del diploma e, quasi, la percezione fisica dell’ottenimento del risultato. Un risultato, è bene rimarcarlo, di cui allievi e famiglie possono andare orgogliosi, sapendo che non si tratta di un banale ‘pezzo di carta’, ma un lasciapassare verso un futuro lavorativo che anche in questi tempi incerti appare comunque promettente”.

La seduta di laurea, e la relativa cerimonia di consegna, è prevista nell’aula magna “Attillio Alto” (campus universitario), dalle ore 15:00. Si comincia con i sette laureandi in ingegneria elettrica. Dopo la discussione delle rispettive tesi e la riunione della competente commissione di laurea seguirà la proclamazione con la consegna della pergamena da parte del Rettore. Seguiranno gli altri candidati degli altri corsi di laurea, secondo pari modalità.

Comments are closed.